Preparazione dei file di stampa


Premesso che è sempre consigliabile contattarci prima di impostare il vostro lavoro in modo da potervi consigliare i formati più adatti e che consentano il minor spreco di materiale possibile vi forniamo un memorandum delle regole base da rispettare per fornire un file di stampa corretto pronto per la messa in macchina.

Dimensione

Il file può essere preparato in qualsiasi grandezza voi desideriate.

 

Abbondanza e Margini

Sono sempre richiesti 3mm di abbondanza per lato più i crocini di rifilo
(le pagine possono essere salvate in formato originale soltanto nel caso non ci siano immagini o fondi che devono arrivare al vivo del formato finito)
Si consiglia di lasciare almeno 5mm di margine tra le scritte/immagini e il margine di taglio.

 

Caratteri

I caratteri per essere leggibili non dovrebbero mai essere inferiori ai 5,5/6 pt
I caratteri nei file pdf o nei formati vettoriali devono essere convertiti in tracciati
Nel caso il file vettoriale inviato in formato aperto per ulteriori modifiche devono venire allegati anche i file dei caratteri utilizzati.

 

Colori

Per una maggiore fedeltà nel risultato di stampa è importante usare colori CMYK o scala di grigi.
Anche foto e immagini devono essere convertite in quadricromia CMYK o scala di grigi.
Possono essere usate tinte piatte e colori pantone.

 

Immagini e Risoluzione

Le immagine utilizzate all’interno del file per una buona resa in fase di stampa non dovrebbero essere inferiori ai 300dpi.
In caso di immagini scaricate dal web si consiglia di filtrare sempre la ricerca per “immagini grandi” (vedi come fare qui) una immagine trovata tra queste ha solitamente una buona resa senza sgranture fino ad un formato A3.
Le immagini devono essere sempre convertite in CMYK.
Nel caso il file vettoriale inviato in formato aperto per ulteriori modifiche devono venire allegati anche i file delle immagini o le stesse devono essere incorporate nel documento.

 

Pubblicazioni a più pagine

Le pubblicazioni a più pagine ci possono essere inviate come pdf multipagina.
Le pagine devono essere in ordine sequenziale 1,2,3,4… e non a pagine affiancate la caduta macchina verrà effettuata automaticamente in fase di prestampa.
Libretti e brochure finiti con punto metallico indipendentemente dal formato finale devono avere un numero di pagine multiplo di 4 (ad esempio copertina 4 pagine e interno 20, 24, 28…40,44…)
In caso di libri o brochure con dorso il file lo sviluppo della copertina deve essere steso tenendo conto dello spessore della pubblicazione (es formato finito libro 15×20 spessore 2 cm: il file della copertina dovrà essere 32 (15+2+15) x20 cm dove pagina 1 sarà l’esterno della copertina dato dal retro di copertina a sinistra + il dorso + la prima di copertina a destra e pagina 2 viceversa presenterà a sinistra la seconda di copertina + il dorso + la terza di copertina a destra).
Nelle copertine per rilegature in brossura si consiglia di considerare 5mm di margine extra dalle due piege del dorso per la cordonatura di cortesia per agevolare l’apertura.

Formati file accettati

Pdf, jpg, tiff.
File generati da office (word, excel, publisher) possono essere sempre convertiti in file pdf.